Bentornato!

Oggi vediamo un esercizio per il pad formato da terzine. L’esercizio è ottimo come riscaldamento ma è anche un classico da inserire senza esitazioni tra gli esercizi del tuo warm-up e nel classico workout del riscaldamento/scioglimento muscolare, prima di iniziare a studiare sulla batteria o prima di un live.

L’esercizio è da eseguire prima singolarmente e poi cercando di unire le tre parti e suonarle tutte di seguito, a velocità di metronomo crescenti, proprio come l’esercizio con i paradiddle che ti ho mostrato nell’altro post e che puoi vedere QUI.

Ovviamente nel video puoi vedere come viene eseguito e come suona, mentre qui puoi invece leggere con calma le trascrizioni di tutte e tre le parti.

Iniziamo dalla prima parte, che sono delle semplici terzine, con accento sul primo colpo:

esercizi terzine

 

Nella seconda parte, l’accento è sul secondo colpo di ogni terzina:

esercizi terzine

 

La terza parte ha l’accento sul terzo colpo di ogni terzina:

esercizi terzine

 

Sembra tutto estremamente semplice ed in effetti lo è, la difficoltà sta semmai nel farlo a velocità sostenute, tenendo bene a mente la differenza di dinamica tra i colpi e cercando di eseguirlo in maniera sciolta, senza irrigidire troppo la muscolatura.

Una volta che li hai studiati ed imparati singolarmente, le tre variazioni di terzine possono essere unite in un unico esercizio da ripetere tutte le volte che si desidera e alla velocità che si preferisce.

 

Scarica il PDF dell’esercizio completo cliccando l’icona qui sotto: 

COSA ASPETTI A POTENZIARE LA MANO DEBOLE?

Inserisci la tua email e scarica gratuitamente il PDF con 10 semplici esercizi per sviluppare la mano debole.

Ti è piaciuto questo post? Clicca qui sotto e condividilo sui tuoi social.

E’ la cosa migliore che puoi fare per dirmi grazie!

Facebook
Facebook
Instagram
YouTube

avatar
  Subscribe  
Notificami